Traghetti Cicladi

  • Traghetti Cicladi
    Traghetti Cicladi

    Le migliori tariffe trovate dai nostri clienti

  • Prenotazione sicura e protetta
    Prenotazione sicura e protetta

    Prenota serenamente con "Il Sito Leader nella Prenotazione Traghetti"

  • Traghetti per Cicladi
    Traghetti per Cicladi

    Trova le ultime offerte speciali su AFerry

  • Milioni di clienti soddisfatti
    Milioni di clienti soddisfatti

    Siamo il più grande sito di traghetti nel mondo e abbiamo un call-centre italiano dedicato

Traghetti Cicladi - Prezzi da 28 ?

Potrai visitare le meravigliose isole di Santorini, Naxos, Paros, Syros, Mykonos o Tinos con un traghetto! Compra i biglietti online, selezionando le rotte dal menu a cascata che trovi qui sotto, i tuoi biglietti per i traghetti alle Cicladi e verso i luoghi più affascinanti della Grecia con le compagnie Minoan Lines, Anek Lines e Superfast Ferries.

Tratte dei traghetti per Cicladi

Informazioni sulle Cicladi

Esplora le splendide isole Cicladi. Il nome "Cicladi" deriva dalla particolare disposizione circolare (kyklos) delle isole intorno a Dilos, uno dei siti archeologici più significativi del paese, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. I paesaggi delle rocce scolpite dal vento e dal sole, le spiagge incontaminate, i sentieri immersi nella natura, gli spettacolari tramonti, i villaggi di case imbiancate a calce, la limpidezza delle acque turchine e l'intensa vita notturna fanno delle Cicladi la quintessenza delle isole greche.

Le Cicladi sono, senza dubbio, uno dei più famosi gruppi di isole in tutto il mondo. Isole come Mykonos e Santorini hanno una reputazione e una fama tutta loro. Turisti provenienti da tutto il mondo, dall'America al Brasile affollano queste destinazioni, ma alcune persone non sanno che sono parte della Grecia e fanno parte di un gruppo di oltre 220 isole.

Bianco e blu sono i colori delle isole greche. Quando molte persone pensano alle isole greche, una delle prime immagini che vengono loro in mente è quella di Santorini. Su quest'isola sono stati girati innumerevoli film; The Bourne Identity e Tomb Raider fra i tanti. Vista l'architettura e i paesaggi mozzafiato Santorini vi toglierà il fiato. L'atmosfera risulta sempre rilassante, anche durante i picchi estivi. Mentre vi gusterete un fantastico tramonto da Franco - il miglior bar del mondo secondo la rivista Newsweek - vi sentirete immersi in un mondo favoloso e diverso.

blue e bianco, i colori di Santorini e delle isole greche
blue e bianco, i colori di Santorini e delle isole greche

Naturalmente Santorini non è l'unica isola delle Cicladi. Fate un salto a Mykonos in traghetto e tenetevi pronti a incontrare alcune celebrità! Troverete alcuni dei club più famosi al mondo e il più grande DJ del mondo. Mykonos rappresenta l'antidoto migliore per la tranquillità di Santorini.

La Piccola Venezia a Mykonos
La Piccola Venezia a Mykonos
3 su 5 stelle sulla base di 578 recensioni

Per ricevere le ns Offerte

Ricevi le nostre offerte speciali via email

Commenti

  • 22 Jul 2018
    Deluso dalla business
    • Pensavo che, prenotando la business, avrei potuto godere di poltrone comode. E in realtà ho scoperto che le poltrone...non esistono! La Business non è altro che la sala ristorante e quindi bisogna dormire sui divanetti.

      Recensione di Mc

  • 22 Jul 2018
    Veloce e imbarco facilissimo
    • Buon servizio, anche se avevo prenato alle 12,20 invece la corsa era annullata ed ho preso quella della 13,20

      Recensione di ANTONIETTA FIORITA

  • 22 Jul 2018
    Esperienza nella media
    • Ci hanno costretti a lasciare i bagagli nel garage ammassati e senza custodia. Nessun controllo sui posti assegnati. Inoltre trovo scorretto che aferry per una prenotazione effettuata per errore e subito segnalata a fronte di un pagamento di oltre 70€ abbia rimborsato solo 6,5€

      Recensione di EMILIANO GIORGI

  • 22 Jul 2018
    Ottimo viaggio
    • Nave pulita, comoda, ottimo viaggio

      Recensione di Anon

  • 21 Jul 2018
    Qualità buona
    • Nessun particolare problema.

      Recensione di ROBERTA GARDENGHI