Traghetti per Procida

Cartina

Recupera Preventivo

L'Isola di Procida fa parte delle Isole Flegree, che si trovano nel cuore del Golfo di Napoli. Procida conta oltre 10.000 abitanti. Dal punto di vista geologico, l'isola è di origine vulcanica, frutto dell'eruzione di almeno quattro vulcani diversi. Le coste di Procida sono in parte basse e sabbiose, e in parte alte e frastagliate. Procida è anche un noto centro peschereccio e balneare, con produzione vinicola e agrumeti. Da assaggiare assolutamente il limoncello locale.

Procida è facilmente raggiungibile dal porto di Napoli e da Ischia Casamicciola. I collegamenti sono offerti dalla SNAV e sono disponibili su AFerry.

  • Traghetti Procida
  • Traghetti Procida
  • Traghetti Procida

Informazioni su Procida

Procida è un'isola fantastica, ancora relativamente "selvaggia" nonostante il turismo di massa. Vanta un mare stupendo e un'ottima cucina. Interessante la processione dei "misteri" durante la Settimana Santa. Non è assolutamente difficile spostarsi sull'isola, essendo molto piccola. Il luogo è romanticissimo per un week-end ed economico per una famiglia con figli.

Luoghi caratteristici di Procida sono la "Coricella" e la "Marina Grande", in cui fu girato anche il film "Il postino" con Massimo Troisi. Procida è un vero gioiellino con un carattere paesano e pittoresco dove i pescatori sono i veri protagonisti.

Procida Mappa

Vedi Mappa

Sedi dei Porti

Commenti

  • 13 May 2018
    Service excellent
    • Horaires très bien tenus, facilités pour les bagages,

      Recensione di Anon

  • 04 Nov 2017
    Check-in
    • Arrivato con prenotazione online al check-in di Beverello mi hanno detto che per Procida mi dovevo recare presso altra compagnia solo dopo mia insistenza hanno rilasciato il biglietto

      Recensione di LUIGI

  • 29 Sep 2016
    Bene
    • Mi sono trovata bene

      Recensione di Anon

  • 10 Jun 2016
    bella esperienza
    • estrema disponibilità della biglietteria e del call center nello spostamento orario del ritorno per urgenti necessità

      Recensione di valerio